Il cannabidiolo, o CBD, è diventato sempre più popolare negli ultimi anni come rimedio naturale per un'ampia varietà di disturbi negli esseri umani. Ora, anche il suo uso negli animali domestici, compresi i gatti, sta guadagnando popolarità.

Il CBD è un composto non psicoattivo, il che significa che non darà al vostro gatto la sensazione di "sballo" e non lo farà correre dietro a topi immaginari, ed è stato dimostrato che ha una serie di potenziali benefici per la salute, tra cui la riduzione dell'ansia, dell'infiammazione e del dolore. Si ritiene inoltre che abbia proprietà antinfiammatorie e che possa essere utilizzato per alleviare i sintomi associati a varie patologie, come l'artrite e la sindrome dell'intestino irritabile.

Va notato che, sebbene il cannabidiolo possa essere benefico per i gatti, come qualsiasi farmaco deve sempre essere usato sotto la guida di un veterinario. Inoltre, non tutti i prodotti a base di CBD sono uguali ed è essenziale utilizzare un prodotto di alta qualità raccomandato per gli animali domestici. A Barcellona ci sono molte associazioni di cannabis o club dell'erba dove è possibile ottenere consigli sui tipi di prodotti disponibili e assicurarsi di acquistare composti di alta qualità da un fornitore registrato.

 

Benefici del CBD per i gatti

 

  • Riduzione dell'ansia

Molti gatti soffrono di ansia, sia per l'ansia da separazione che per i rumori forti o i cambiamenti nel loro ambiente. Il CBD può aiutare a ridurre l'ansia agendo sui livelli di neurotrasmettitori cerebrali, come la serotonina e la dopamina, responsabili della regolazione dell'umore.

  • Alleviare il dolore e l'infiammazione

È stato dimostrato che il CBD ha proprietà antinfiammatorie e può essere usato per alleviare il dolore associato a varie patologie come l'artrite e la sindrome dell'intestino irritabile. Può aiutare i gatti anziani che iniziano a soffrire di dolori corporei e articolari.

  • Gestione delle crisi

È stato dimostrato che il CBD ha proprietà anticonvulsivanti, può aiutare a ridurre la frequenza e la gravità delle crisi e può essere un trattamento alternativo per i gatti che non rispondono bene ai tradizionali farmaci anticonvulsivanti.

  • Miglioramento dell'appetito

Può contribuire a migliorare l'appetito nei gatti che soffrono di inappetenza a causa di malattie o stress. Può aiutare a stimolare l'appetito ed essere utile per i gatti che si stanno riprendendo da malattie o interventi chirurgici.

  • Trattamento delle condizioni della pelle

Il CBD ha dimostrato di avere potenziali benefici per i gatti affetti da patologie cutanee come allergie e dermatiti. Può aiutare a ridurre l'infiammazione e il prurito e può essere usato come trattamento topico per le condizioni della pelle.

Come usare il CBD per i gatti

Il CBD è disponibile in varie forme, tra cui olii, capsule e bocconcini. Il dosaggio dipende dalla taglia e dal peso del gatto, oltre che dalla condizione da trattare. L'olio di CBD, ad esempio, può essere somministrato direttamente in bocca o aggiunto al cibo. È importante iniziare con una dose bassa e aumentare gradualmente in base alle necessità, e ricordare che possono essere necessari diversi giorni o settimane per vedere i pieni benefici del CBD.

In conclusione, il CBD ha potenziali benefici per i gatti, tuttavia è importante utilizzarlo sotto la guida di un veterinario e scegliere un prodotto di alta qualità raccomandato per gli animali domestici. Sebbene possa essere utile per alcuni gatti, non è una panacea e non deve essere usato come sostituto delle cure veterinarie tradizionali.

Lascia un commento

it_ITIT