Pro e contro della cannabis senza tabacco

Perché in certe parti del mondo usa la marijuana insieme al tabacco e in altri la pratica è considerata un'aberrazione? La verità è che molti consumatori di cannabis non vogliono fumare per una vasta gamma di motivi, che vanno dal presupposto (scientifico) che il tabacco sia una sostanza nociva e che crea dipendenza, che altera il gusto, l'odore e persino l'effetto del THC. 

Comunque sia, nell'articolo di oggi analizzeremo questo fenomeno e forniremo delle alternative per coloro che vogliono abbandonare l'abitudine di mescolare tabacco e cannabis. 

Mentre negli Stati Uniti, in Canada e in Sud America la pratica di mescolare cannabis e tabacco è praticamente inesistente, in Europa è considerata una pratica comune. Ma perché? 

Il lungo dibattito: sì o no al tabacco?

Mentre da un lato gli effetti nocivi del tabacco sono ampiamente conosciuti, la cannabis e il suo uso (tenendo conto dei suoi benefici e dei suoi rischi), dall'altro lato, erano finora largamente sconosciuti. Pertanto, nel mondo esiste una corrente di pensiero che afferma che il fumo di marijuana è ben tollerato dall'organismoQuesta affermazione è vera? Noi diciamo: parzialmente. 

Come per ogni altra cosa nella vita, la risposta sta nel il consumo che se ne fa. Sì, ci sono molti studi che evidenziano che il fumo di cannabis puro non provoca il cancro ai polmoni, ma, d'altra parte, è stato dimostrato che lo stesso fumo può danneggiare i bronchioli del polmone. Naturalmente, come abbiamo visto, il danno non è assolutamente paragonabile a quello del tabacco, ma è comunque visibile. 

D'altra parte, vogliamo sottolineare che, fino a questa riga, abbiamo parlato esclusivamente del consumo di queste sostanze mentre si fuma. Come abbiamo discusso negli articoli precedenti, i benefici della cannabis sono molti per l'organismo. Pertanto, da BCN Kush invitiamo i consumatori abituali a considerare (anche) metodi di consumo alternativi. 

Vantaggi e svantaggi del fumare marijuana con (o senza) tabacco

Forse la chiave dell'uso della marijuana insieme al tabacco si può trovare andando indietro nel tempo: in Europa, per molto tempo, l'hashish è stato il prodotto principale (non i fiori). Allora c'era un inconveniente: per fumare hashish puro occorreva una pipa speciale, ma non se lo si mescolava con il tabacco. Ora che sappiamo qual è la causa principale di questo consumo, esaminiamone i pro e i contro:

I benefici della combinazione di tabacco e marijuana

1. La marijuana dura di più e il sapore si intensifica

Questi sono due dei vantaggi più evidenti. Logicamente, per quanto riguarda le quantità, è ovvio che se la stessa quantità di marijuana viene usata sia con che senza tabacco, durerà di più nella prima opzione. Perché? Il gli spinelli più puri contengono un minimo di un grammoche per i fumatori abituati a miscelare con il tabacco è uno spreco di denaro. 

D'altra parte, e in riferimento al gusto, se siete fumatori abituali di tabacco, noterete un'intensità incomparabile con la cannabis pura. 

2. Gli effetti della marijuana sono alterati.

Sappiamo bene che la nicotina e il tabacco hanno effetti sul cervello da soli, ma cosa succede quando vengono combinati con la cannabis? Sembra che gli effetti della nicotina potenziano gli effetti della marijuana, presentando uno sballo più "opaco" che dà una sensazione di identificazione. 

L'uso di cannabis pura

1. Si può assaporare il gusto autentico della marijuana

Se siete amanti della purezza e dei sapori autentici, questa è sicuramente la vostra scelta. L'odore e il sapore della cannabis sono uno degli aspetti più rilevanti dell'esperienza del fumo, quindi quando si fuma marijuana pura, si ha un'esperienza aromatica completa. 

2. Più naturale e con minori possibilità di dipendenza

Molti di noi conoscono i vari benefici del consumo controllato di cannabis per l'organismo umano. Siamo anche ben consapevoli di come la nicotina possa influire negativamente sul corpo umano. 

Alcuni studi, inoltre, sostengono la teoria empirica secondo la quale una aumento del rischio di dipendenza per coloro che mescolano la marijuana con il tabacco. 

3. Il fumo di marijuana non è altamente dannoso per la salute e non ha effetti diretti sul corpo umano.

Chi vuole godersi l'odore e il sapore puro della cannabis lo fa, per la maggior parte, consumandola non miscelata. È chiaro che l'esperienza della marijuana pura è diversa da quella dell'erba miscelata, non solo nell'essenza, ma anche negli effetti e nello "sballo": quando viene fumata pura è molto più chiara. 

D'altra parte, concentrandosi sulla salute e sugli effetti diretti dell'uso del tabacco sull'organismo, i fumatori di tabacco riferiscono spesso che il loro senso dell'olfatto e del gusto è mediocre, mentre il senso del gusto è mediocre. la marijuana aumenta la sensibilità al gusto e all'olfatto

Lascia un commento

it_IT